Quaderni per il dialogo e la pace

Il titolo del presente Quaderno può apparire fin troppo ambizioso, quasi a voler pronosticare cosa avverrà per le associazioni nei prossimi anni. Sarebbe del resto un’impresa impossibile, forse non si andrebbe oltre qualche debole tentativo di immaginazione magari destinato ad essere ribaltato dai fatti. Non dobbiamo però dimenticare che il futuro si prepara nel presente e dipende in larga misura dalle scelte che volta per volta facciamo. È questa la ragione per cui dobbiamo interrogarci su quanto potrà avvenire nel futuro prossimo in rapporto a quella vastissima fascia di realtà aggregative che appunto vanno sotto il nome di “associazioni”: un mondo variegato e complesso, che va da luoghi molto semplici di incontro e scambio su interessi condivisi fino a realtà che contano migliaia di iscritti; da attività volontarie e gratuite fino a forme di servizio alla persona che si configurano come vere e proprie imprese economiche.
Anche i nomi sono diversi, segno che ci troviamo di fronte a un insieme di realtà complesso oltre che variegato. “Associazioni”, “movimenti”, “terzo settore”, “corpi intermedi”, “economia civile”, “cooperazione”… modi diversi per cercare di definire le molteplici realtà che rappresentano – per rimanere in Italia – una catena per certi aspetti insostituibile nella vita delle persone e spesso anche nel sostegno a quanti si trovano in condizione di maggiore vulnerabilità.

Leggi il resto nell'editoriale dell'ultimo numero dei quaderni della pace: Don Lorenzo Milani Profeta Testimone Credente

La mappa ecumenica

La mappa ecumenica è uno strumento di sintesi, in continua evoluzione, elaborato per mettere in evidenza il percorso del  cammino ecumenico dalle sue origini a oggi a partire dalle tappe storiche che hanno portato alla formazione delle diverse confessioni cristiane. La mappa offre numerose chiavi di lettura.

Copyright © 2019 CEEP. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.